martedi` 26 settembre 2017
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

PerchŔ l'Antisionismo Ŕ Antisemitismo (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Rav Jonathan Sacks spiega che cosa davvero Ŕ il movimento antisemita e razzista BDS (sottotitolato in italiano)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui



Tuttosport Rassegna Stampa
17.05.2017 Pedalando in memoria di Gino Bartali, giusto fra le nazioni
Ciclisti israeliani in Toscana sui percorsi del campione che salv˛ ebrei

Testata: Tuttosport
Data: 17 maggio 2017
Pagina: 24
Autore: A.Sch.
Titolo: «Il team israeliano ricorda il coraggio di Gino Bartali»

Riportiamo da TUTTOSPORT di oggi, 17/05/2017, a pag. 24, la breve dal titolo "Il team israeliano ricorda il coraggio di Gino Bartali".

Immagine correlata
Gino Bartali

Immagine correlata

La prima squadra professionistica israeliana di ciclismo, la Israel Cycling Academy, ha reso omaggio alla memoria di Gino Bartali ripercorrendo ieri i 195 km da Firenze ad Assisi, che il campione toscano coprý pi¨ volte durante la Seconda Guerra Mondiale, contribuendo a salvare la vita a oltre 800 ebrei. Proprio per il suo impegno, Bartali venne nominato "Giusto tra le Nazioni": una storia venuta alla luce in questi anni anche attraverso testimonianze come quella di Giorgio Goldenberg (raccolta dal giornalista Adam Smulevich) e raccontata nel bel libro di Aili e Andres McConnon, "La strada del coraggio".

á

La delegazione israeliana che ha pedalato ieri era composta da una trentina di persone, tra professionisti e cicloamatori, guidate dal team manager Ran Margaliot che ha fortemente voluto questo tributo in concomitanza con la tappa toscana del Giro d'Italia. Oggi sarÓ la Corsa Rosa a ricordare Bartali: passerella dei corridori a piazzale Michelangelo, poi il gruppo alle 12.20 andrÓ da Firenze a Ponte a Ema, dove la tappa prenderÓ il via,álý dove Bartali Ŕ nato eálý dove si trova ora il museo a lui dedicato.

Per scrivere a Tuttosport, telefonare 011/7773111, oppure cliccare sull'e-mail sottostante


posta@tuttosport.com
www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT