sabato 18 novembre 2017
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Perché non c'è ancora uno Stato arabo palestinese? (con sottotitoli italiani)
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Rav Jonathan Sacks spiega che cosa davvero è il movimento antisemita e razzista BDS (sottotitolato in italiano)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui



L'islam ha già vinto? 12/11/2017

Eccelso articolo. Godo alla grande quando l'insigne Deborah le canta, e sonoramente, ai tanti sepolcri imbiancati, ai tanti fantasmi dell'umana insipienza. Sono, costoro, l'orrida maschera del male da cui fuggire per tema di essere avviluppati nelle loro spire e perdere il rispetto di noi stessi.

 Angelo Costanzo
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=115&sez=120&id=68233&utm_content=bufferdb2f9&utm_medium=social&utm_source=facebook.com&utm_campaign=buffer ***********

E così sacrifichiamo la nostra democrazia. Invece di indire manifestazioni con gessetti colorati e candele accese, farebbero bene a respingere con forza ogni tentativo di limitare la nostra libertà. Inutile continuare a ripetere: " Non dobbiamo cambiare le nostre abitudini, non abbiamo paura..".mentre lo stanno dicendo non si accorgono che la sottomissione è già in atto.

Cristina Ianeselli  
http://www.informazionecorretta.com/main.php?mediaId=9&sez=120&id=68222&utm_content=buffer1f949&utm_medium=social&utm_source=facebook.com&utm_campaign=buffer ************

 Gentili Cristina e Alberto,

 entrambi gli articoli cui vi riferite parlano di autocensura per non offendere l'islam, per il timore di reazione violente. L'Italia ha paura, la Francia ha paura, l'Europa intera non sa più che pesci pigliare per evitare altri morti e altro terrorismo, nessuno capisce che è proprio questo atteggiamento debole e vile che rende forte l'islam e l'arroganza che lo distingue. Abbiamo perso la nostra libertà e la democrazia di cui un tempo andavamo fieri si è trasformata in paura di parlare, di agire, di pensare. La satira e la cultura, con i loro giornali e i loro libri, possono toccare, senza nessun pericolo, a volte fino alla blasfemia, Gesù, il Papa, Mosè, preti e rabbini ma guai a nominare Maometto. Il rischio può essere la morte. Chi cerca debolmente di ribellarsi va a sbattere contro muri di gomma, non c'è niente da fare: l'islam ha già vinto. A meno che arrivi un risveglio, anche se tardivo.

Un cordiale shalom

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT