mercoledi` 13 dicembre 2017
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

La veritÓ su Gerusalemme, capitale dello Stato di Israele: il racconto di Danny Ayalon
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

La dichiarazione di Barack Obama sullo status di Gerusalemme, capitale d'Israele (cliccare sulla funzione 'sottotitoli' per inserire i sottotitoli in italiano)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui



Distruggere Israele 10/10/2017

C'Ŕ un progetto preciso , una strategia intesa a scavare una voragine sotto ai piedi di Israele , vista la impossibilita di abbattere israele militarmente . L'attacco viene portato sul piano mediatico con un gigantesca opera di demonizzazione e sul piano econimico cercando di minare l'economia . In passato ho a lungo scritto su questo argomento . la cosa tragica Ŕ che io non vedo risposte di nessun tipo a questa strategia . io non conosco l'autore di questo mortale progetto , tuttavia ritengo possibile una implicazione di servizi di intelligence francesi a ryad . Chi si ricorda del conte de Marange .

Crescenzo Persico

Gentile Crescenzo,
Sono troppi anni che il progetto per far crollare Israele Ŕ in atto nel mondo islamico, nel mondo occidentale e alle Nazioni Unite. Per fortuna stiamo ancora in piedi e la nostra economia va alla grande ma sappiamo che questo potrebbe finire da un momento all'altro. Spero tanto che Mordechai Kedar sia pessimista e che i nostri politici sappiano a cosa vanno incontro con una politica troppo amichevole verso La Giordania e non solo. Spero si rendano conto e corrano ai ripari. Spero che l'occidente capisca che, se cadrÓ Israele, cadrÓ la democrazia in tutto il mondo civile...se ne esiste ancora uno degno di questo titolo.
Un cordiale Shalom

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT