martedi` 26 settembre 2017
CHI SIAMO SUGGERIMENTI IMMAGINI RASSEGNA STAMPA RUBRICHE STORIA
I numeri telefonici delle redazioni
dei principali telegiornali italiani.
Stampa articolo
Ingrandisci articolo
Invia ad un amico
Caro/a abbonato/a,
CLICCA QUI per vedere
la HOME PAGE
Segui la rubrica dei lettori?
Clicca qui per condividere
l'articolo sui Social Networks

Bookmark and Share
vai alla pagina facebook
vai alla pagina twitter
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Perchè l'Antisionismo è Antisemitismo (sottotitoli italiani a cura di Giorgio Pavoncello)
CLICCA QUI per vedere il VIDEO

Rav Jonathan Sacks spiega che cosa davvero è il movimento antisemita e razzista BDS (sottotitolato in italiano)
Per consultare l'archivio Video
CLICCA QUI


Clicca qui





Hai già visitato il sito SILICON WADI?


Clicca qui



 
Deborah Fait
Commenti & TG news watch
<< torna all'indice della rubrica
La7: apparente pluralismo per giutificare la propaganda delle fake-news 15/04/2017

La7: apparente pluralismo per giutificare la propaganda delle fake-news
Commento di Deborah Fait

La Gabbia Open, conduttore Gianluigi Paragone.
In studio Giulietto Chiesa, detto "esperto" di politica internazionale, Toni Capuozzo, Marcello Foa, Alan Friedman, Francesco Giorgino. Mercoledì 12.4 .2017 "Trump , folgorato sulla via di Damasco" http://www.la7.it/la-gabbia/rivedila7/la-sorpresa-salari-bassi-diritti-zero-la-gabbia-open-12042017-13-04-2017-210261

Giulietto Chiesa, l'inventore delle fake-news e dei complotti, quello che per primo in Italia, diede alla Cia e al Mossad la responsabilità dell'attentato alle Torri Gemelle, discolpando gli arabi, ideatori e fautori della tragedia che colpì gli USA e cambiò il volto del mondo intero. Chiesa, grande odiatore degli USA e di Israele, in tandem con Alan Friedman, altro grande odiatore di Trump, ha dichiarato che Saddam Hussein non aveva nessun arma di distruzione di massa.... evidentemente pensa che i Kurdi siano morti di reumatismi e non bruciati coi gas....Trump è un commerciante, non ha nessuna strategia se non quella delle lobbies che ha alle spalle.
Friedman ha alzato il tiro "Trump è un palazzinaro, un cafone arrivato alla Casa Bianca " suscitando la gioiosa ammirazione di Chiesa. " L'America ha mentito a tutto il mondo" ha tuonato ancora il giornalista ex-sovietico, lanciandosi poi in una accorata apologia di Putin, sicuramente più valido di quanto non siano stati molti presidenti americani." la stampa occidentale vuole demolire la responsabilità USA, raccontano solo le storie della propaganda americana.... Assad non è un dittatore sanguinario.... in Siria convivevano pacificamente cinque religioni... me lo ha detto un prete siriano".
E con questa perla assassina ha concluso l'intervento. Cinque religioni convivevano pacificamente? Ma se si scannano persino tra musulmani. Insomma gli anni passano ma Giulietto Chiesa non cambia, eppur si dice che l'età porti saggezza. Niente da fare, lui resta amante fedele della solita ideologia, gli USA colpevoli di ogni cosa, gli arabi e l'islam innocenti e democratici, rifiutandosi di capire che, si tratti di USA o Russia, in politica internazionale, non tutto è bianco o nero...anzi, rosso.

Risultati immagini per piazza pulita  logo

Giovedì sera, 13/4, Piazza Pulita, conduttore Corrado Formigli http://www.la7.it/piazzapulita Altro crollo patetico del giornalismo italiano nella puntata di Piazza Pulita del 13 aprile 2017. In studio Rula Jebreal, Vauro Senesi, i due campioni della retorica antiamericana. Come al solito Vauro risulta incomprensibile, fa ragionamenti senza capo nè coda, sempre pieno dii livore contro l'America, chiunque ne sia presidente. Vauro-Stella rossa dalla stellina che porta al collo in ricordo, anch'egli come Giulietto Chiesa, dell'amata, perduta, mai dimenticata URSS.
Dopo varie cretinate è arrivato al varco e io lo aspettavo. Gli argomenti erano il terrorismo e fondamentalismo islamico e alla fine "Stellarossa" è sbottato "Anche gli ebrei hanno i loro fondamentalisti...ci sono quelli che non riconoscono nemmeno Israele..." Va bene, Vauro lo conosciamo, sappiamo che gli è difficile fare un ragionamento completo ma dove era Formigli? Dove erano gli altri? Nessuno è stato in grado di dirgli " Bravo, allora nomina un solo ebreo fondamentalista che sia andato a fare terrorismo in Europa, che si sia fatto saltare nelle moschee o nelle sinagoghe, o nei ristoranti o negli aeroporti!. Nominalo!" Nessuno!
A quella orrenda cazzata gli ha risposto il silenzio. La Jebreal invece ha trovato il modo per scatenare gli applausi del pubblico, ha una strategia vincente, la Shoah. Ogni volta, ogni santa volta che appare in TV e sono tante, troppe, nomina la Shoah. Quanto scommettiamo che chi la sente ed è anche leggermente naif, diciamo idiota, pensa " ma che brava e poi dicono che i musulmani odiano gli ebrei. Lei li nomina sempre...." senza rendersi conto che lei non nomina mai gli ebrei ma le persone. "Sei milione di persone sono state ammazzate perchè ritenute ...colpevoli di qualcosa... come succede oggi con i musulmani"
Ancora nessuno le ha ricordato, come a Vauro o a Chiesa che gli ebrei d'Europa non hanno mai fatto terrorismo nè hanno mai tramato contro le nazioni europeee di cui facevano parte, fedelmente e onestamente. Ma non è soltanto di questi due esempi di basso giornalismo che volevo parlare, c'è dell'altro, qualcosa di molto pericoloso. . Durante la trasmissione hanno intervistato alcuni svedesi i quali, a pochi giorni dall'attentato di Stoccolma, giuravano non trattarsi di terrorismo ma di una sola persona sicuramente disadattata. Nessuno ha detto una sola parola sul terrorismo islamico. Non c'è e basta! Allora, se tanto mi da tanto, se gli europei la pensano così , se continuano a negare l'islam terrorista , la speranza di sopravvivere dell'Europa è pari a zero.

Risultati immagini per deborah fait

Deborah Fait
"Gerusalemme, Capitale di Israele, unica e indivisibile"
"Non si chiama Cisgiordania, si chiama Giudea e Samaria"

www.jerusalemonline.com
SCRIVI A IC RISPONDE DEBORAH FAIT